DOE (Design of Experiments), RSM (Response Surface Methodology) e Taguchi Design

20 giugno 2018 News

Si è appena concluso il corso di formazioneDOE (Design of Experiments), RSM (Response Surface Methodology) e Taguchi Design” in Zhermack Spa, azienda di Badia Polesine (Rovigo) tra i maggiori produttori e distributori internazionali di alginati, gessi e composti siliconici per il settore dentale, oltrechè produttrice di prodotti destinati al mondo del benessere (tre divisioni: Dental, Industrial e Wellbeing).

Il corso di formazione, dalla durata di 4 giorni, tenuto dai Partner Crossnova (Nico Costantino e Rocco Imperatore) ha consentito ai partecipanti di apprendere tecniche evolute di Process Optimization.

  • Lo scopo del DOE è quello di determinare, attraverso una serie di esperimenti, le relazioni di causa-effetto esistenti tra un output e i fattori sperimentali di un processo, identificare le poche cause essenziali che hanno il maggior impatto sui risultati, quantificandone gli effetti delle variabili importanti e delle eventuali interazioni esistenti.
  • La metodologia delle Superfici di Risposta (RSM) è la naturale estensione della metodologia DOE per la progettazione di esperimenti. La RSM è uno strumento statistico avanzato, che interviene quando il modello lineare o lineare con interazioni risulta non idoneo a rappresentare il fenomeno analizzato ma occorre ricorrere ad un modello di ordine superiore.
  • Il Taguchi Design è un esperimento progettato in modo da ottenere un prodotto o un processo che funzioni in modo più coerente all’interno dell’ambiente operativo; permette di riconoscere che non tutti i fattori, che causano variabilità, possono essere controllati (fattori di disturbo). Il Taguchi Design cerca di identificare i fattori controllabili (control factors) che riducono al minimo l’effetto dei fattori di disturbo.