Riduzione Non Conformità Comparto Mobili Imbottiti

Settore: Legno - Arredamento
Obiettivo: Riduzione delle non conformità
Metodologia: Kaizen
Corso: PDCA Problem Solver
Soluzioni: Qualifica Fornitori - Standardizzazione - Formazione
Saving: 50.000 €/anno

 

 

compass COSA DESCRIZIONE DEL PROBLEMA

IMPORTANZA STRATEGICA

Il comparto dei Mobili Imbottiti rappresenta uno dei segmenti di specializzazione produttiva del settore Legno-Arredamento.
Comprende la progettazione, la produzione e la commercializzazione di poltrone, divani, sedili e sedie realizzate con tecniche e materiali, che assicurano morbidezza e adattabilità alle forme del corpo.

DESCRIZIONE DEL PROBLEMA

Una PMI del settore ha rilevato, nell’ultimo anno di attività, un eccessivo numero di non conformità (NC).
In particolare, nel 2016 le NC sono aumentate del 50%, rispetto al triennio 2013-2015 (volumi di produzione costanti).
E’ stato necessario avviare un programma di Miglioramento Continuo, volto alla riduzione delle attività a non valore aggiunto (NVA).

PROCESSI ESAMINATI

  • Realizzazione dei fusti
  • Modellazione del poliuretano
  • Realizzazione dei rivestimenti (pelli, tessuti)
  • Realizzazione delle fodere
  • Assemblaggio finale

 

 

 

QUANTO MISURA DEL PROCESSO «AS IS»

ANALISI NON CONFORMITÁ (Annuale)

Definizione operativa: nalisi NC annuali, per ciascun processo analizzato.

  • Il 70,1% delle NC annuali sono relative ai processi Realizzazione Fusti e Assemblaggio Finale.
  • In particolare il 39,5% (ossia 414 NC) sono relative alla Realizzazione dei Fusti e il 30,6% (ossia 321 NC) sono relative al processo di Assemblaggio Finale.

ANALISI NON CONFORMITA’ (Quadrimestrale)

Definizione operativa: Analisi NC annuali, stratificate per trimestre e per ciascun processo analizzato.

Periodo NC Realizzazione Fusti NC
Assemblaggio Finale
% NC Realiz. Fusti + Ass. Finale
GEN-APR 132 111 70,44 %
MAG-AGO 145 108 68,20 %
SET-DIC 137 102 71,99 %

 

 

 

lens PERCHÈ INDIVIDUAZIONE DELLE CAUSE

RICERCA CAUSE POTENZIALI

  • 78,3% delle NC del processo Realizzazione Fusti è stato generato da Falegnameria Esterna
    • 61% di queste ultime sono state generate dal Fornitore A

  • 64,2% delle NC dell’Assemblaggio Finale è relativo alla Messa in Bianco e al Controllo

CAUSE SELEZIONATE DA AGGREDIRE

 

C1
Scarsa qualità di fornitura (falegnameria esterna).

C2
Assenza di standardizzazione (eccessive attività manuali).

C3
Scarsa efficienza del controllo finale.

 

 

 

COME IMPLEMENTAZIONE DELLE SOLUZIONI

C1

QUALIFICA FORNITORI
Qualifica Parco Fornitori in funzione dei requisiti di performance (es. Qualità di Processo, Puntualità di Consegna, Assistenza Gestione NC).

C2

STANDARDIZZAZIONE
Applicazione delle tecniche Lean (Metodologia delle 5S, Visual Management, SOP e OPL) volte a creare processi standard e condivisi.

C3

FORMAZIONE
Revisione del processo di controllo nella fase di assemblaggio finale (pre-spedizione) e formazione agli addetti al controllo.

 

 

 

idea QUANTO MISURA DEL PROCESSO «TO BE»

ANALISI DELLE NON CONFORMITÁ (Annuali)

Definizione operativa: Numero non conformità annuali.

ANNO NC TOTALI NC Processo Realizz. Fusti NC Processo Assem. Finale
2013 541 132 46
2014 408 96 88
2015 444 101 67
2016 1048 414 321
2017 378 39 44

Confrontando i risultati delle NC 2017 vs 2016 si rileva:

  • Riduzione del 64% delle NC Totali (378 vs 1.048)
  • Riduzione del 91% delle NC relative al Processo Realizzazione Fusti (39 vs 414)
  • Riduzione del 87% delle NC relative al Processo Assemblaggio Finale (44 vs 321)

BEFORE VS AFTER

SAVING DI PROGETTO:
50.000 €/anno

Dubbi? Domande? Clicca qui